Ci sono anche Roberto Mancini e Gianluca Vialli tra i nomi eccellenti coinvolti nei Pandora papers, i documenti pubblicati dall’Icij (International consortium of investigative journalism) che rivelano le ricchezze offshore di politici, stelle dello sport e spettacolo, generali e big degli affari. A raccontare in esclusiva i dettagli sui due ex calciatori sono i giornalisti Paolo Biondani, Vittorio Malagutti e Leo Sisti sul settimanale l’Espresso, partner italiano di Icij. Il ct della Nazionale di calcio campione d’Europa, è indicato nei papers come azionista unico di Bastian Asset Holdings Ltd, società con sede nel paradiso fiscale delle Isole Vergini britanniche (British Virgin Islands, BVI). Vialli, invece – capodelegazione della nazionale azzurra agli Europei di Londra, nonché “gemello del gol” di Mancini ai tempi della Sampdoria – è proprietario di un’altra società registrata alle BVI, la Crewborne Holdings.

“Dai Pandora Papers emergono numerosi dettagli sulle attività dei due ex calciatori, già compagni di squadra nella Sampdoria campione d’Italia nel 1991. Si scopre così – scrive il settimanale nella sua edizione online – che il tecnico azzurro nel 2009 aveva segnalato a una fiduciaria italiana di essere intenzionato a chiedere lo scudo fiscale per regolarizzare la sua posizione con il Fisco”. Secondo i documenti consultati da L’Espresso, la società caraibica di Mancini era proprietaria di un aereo. Lo schermo offshore di Vialli, cittadino britannico ormai da molti anni, è invece servito a gestire una serie di finanziamenti ad attività italiane. Sul sito dell’Espresso sono disponibili tutti i dettagli sui Pandora papers.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaccini, a Genova respinto il primo ricorso di un sanitario: “L’obbligo protegge dal rischio ambientale, vale anche per chi non è in corsia”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, i dati – 2.938 nuovi contagi in 24 ore: tasso di positività scende allo 0,99%. Altre 41 vittime

next