In un video beve birra e dice “Build, back, bitter”. In un altro mangia il tipico “fish and chips”, cioè pesce e patatine fritti, dicendo “build back batter”. In un altro ancora, spalma del burro e afferma: “Build back butter”. Così Boris Johnson si è mostrato agli elettori su twitter, pubblicando una serie di video, definiti “bizzarri” dagli stessi utenti social, accompagnati dalla frase diventata simbolo dell’ultima campagna: “Build, back, better” (modificata a seconda del cibo ingurgitato). Lo slogan riguarda i piani del governo del Regno Unito per “sostenere la crescita” dopo il Covid, ed è stato utilizzato anche da altri leader oltreoceano, come Joe Biden e Justin Trudeau. Ma per molti utenti non è chiaro il collegamento tra i video e la campagna. Umorismo inglese, sicuramente, che però gli stessi britannici stanno facendo fatica a capire. “Dopo aver visto il primo pensavo che fosse scherzo…Ma qualcuno ha pensato che fosse una buona idea…”, scrive un utente. “Completamente senza senso…”, continua qualcun altro. “Che imbarazzo. Dimmi che il tuo account è stato violato”, dice ancora un altro utente. Tra i tanti commenti anche qualche apprezzamento di chi ha gradito la scelta di promuovere “prodotti inglesi”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Caso Sarah Everard: la guida di Scotland Yard è degna di una sceneggiatura dei Monty Python

next
Articolo Successivo

Stupri e torture contro i detenuti: video e foto diffuse da una ong svelano le violenze in un carcere russo

next