La quattrocentista Alica Schmidt ha accettato un lavoro come modella per sfilare alla Fashion Week di Milano. Definita l’ “atleta più sexy del mondo” dal New York Times, la 22enne tedesca ha sfilato il 23 settembre in passerella da Hugo Boss. Stando a quanto riportato dall’Ansa, l’annuncio dell’atleta era arrivato attraverso il suo profilo Instagram, dov’è seguita da 2.5 milioni di follower. “Un piccolo sogno che si avvera. Non ho assolutamente nessuna esperienza in passerella, sono davvero entusiasta di vedere come la affronterò”, aveva dichiarato. E ancora: “Non vedo l’ora di cogliere questa occasione. I tempi si adattano perfettamente, riesco ad allenarmi”.

Un’attività parallela dunque, non di certo una sostituzione: “Non ho intenzione di scambiare lo sport con la moda“, ha dichiarato lei. Già nominata preparatore atletico del Borussia Dortmund per la stagione 2020-21, Schmidt era riserva nella squadra tedesca della staffetta 4×400 metri ai Giochi olimpici di Tokyo, dove non ha corso. Una giovane promessa, determinata e poliedrica. Alica Schmidt si gode il momento e sui social posta qualche scatto milanese insieme a Gigi Hadid, Irina Shayk e Khabi Lame.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Elon Musk e la cantante Grimes si sono lasciati dopo 3 anni insieme: “Siamo semi-separati ma ci amiamo ancora”

next
Articolo Successivo

Valentina Vignali, il suo cane sparisce e mentre lo cerca i ladri le svaligiano casa: “I due fatti sono collegati, che schifo”. Lo sfogo su Instagram

next