Volano “pentole e bicchieri” tra Niccolò Centioni e Micol Olivieri. Per intenderci, Rudy e Alice de I Cesaroni, la fortunata serie televisiva andata in onda su Canale 5 da l 2006 al 2014. Pare infatti che tra i due non ci sia un rapporto idilliaco. Tutto sarebbe iniziato anni fa, dopo la loro partecipazione in coppia al reality Pechino Express e poi la rottura definitiva, sul finire delle riprese della serie tv. A spiegarlo, ieri 30 agosto, è stata la stessa Micol via Instagram stories. “Ci ho riflettuto un po’, ma ormai sono stanca di chiacchiere inutili che girano intorno a me da anni! Oggi parlo io e spero di concludere“, ha esordito la 28enne romana. Poi: “Signora sì ma cogl***a no. Le discussioni di cui parla questo ragazzo (Niccolò, ndr) che ha lavorato con me per anni sono discussioni che avevamo praticamente come fratello e sorella, noi siamo cresciuti con questo tipo di rapporto. Le discussioni che, a sua detta, non sono state montate a Pechino Express, non esistono. Mi spiego: non è stata montata una sua frase, molto grave, di cui ovviamente io non farò parola”. E ancora: “Avevo letto tra le sue dichiarazioni la frase ‘se fossi partito con un cane, sarebbe stato meglio’, ma io ho deciso di non replicare… siamo cresciuti insieme, ero come una sorella maggiore diciamo così. La nostra amicizia poi è continuata, quindi questa famosa discussione l’ha avuta da solo”.

Poi, durissima: “Quando sono finiti I Cesaroni, io ero incinta. In quel momento ho cominciato a leggere nuove dichiarazioni sempre su questo. Quando una persona si permette di minare la mia serenità e quella della mia famiglia, a quel punto è fuori. Lui ha sempre rilasciato dichiarazioni quando io o mi sposavo o ero incinta, sempre in questi momenti… mi è sembrato molto squallido. Quindi ho chiuso”. Micol poi ha chiarito che il marito (il calciatore Christian Massella) non ha avuto alcun ruolo nella chiusura definitiva dei rapporti suoi con Centioni. “Io ho due amici maschi, siamo una coppia aperta quindi queste cose da bambini non ci riguardano assolutamente – ha dichiarato – Io sono andata avanti nella mia vita, sono serena. Non ho bisogno di continuare a parlare de I Cesaroni, è stato un capitolo meraviglioso della mia vita ma ad oggi faccio tanto altro. Oggi sono davvero felice, non so se questo possano dirlo tutti… io auguro a questa persona di costruire una nuova vita. Rimanere ancorati ai ricordi e cercare di avere quel minimo di popolarità sulle spalle degli altri non è molto gratificante. Sono stata fin troppo paziente. Parlare di me va anche bene ma quando butti dentro parte della mia famiglia, non va più bene”. Micol è sposata con Christian dal 2014, dal cui amore sono nati due figli, Arya e Samuel.

Infine ha concluso: “Se mi fosse piaciuto cavalcare l’onda del gossip, andare ad urlare nei programmi televisivi… lo avrei fatto, mi è stato proposto. Ma io ho la faccia pulita e quindi preferisco usare questo canale”. Al momento, sembra che l’attore romano non abbia replicato alla ex collega, almeno non pubblicamente.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Valeria Rossi, da “dammi tre parole sole, cuore, amore” all’ufficio anagrafe: “Ho fatto un concorso e mi hanno assunta”. A 52 anni, la cantante si racconta

next
Articolo Successivo

Pizza e cocaina: arrestato 38enne pizzaiolo che consegnava la dose ai clienti dentro il cartone da asporto

next