Se non potrai più mettere benzina nel tuo serbatoio, allora mettitela sul collo”. Potrebbe essere questo lo slogan di accompagnamento della nuova fragranza studiata dagli uomini del marketing Ford: un modo divertente – ma anche provocatorio – di comunicare che la mobilità bielle e pistoni si avvia all’estinzione, sostituita dalla tecnologia 100% elettrica. Perlomeno è questo lo spirito che accompagna il profumo che sa di benzina, chiamato “Mach-Eau” in omaggio alla Mustang Mach-E, il primo Suv alimentato a batteria dell’Ovale blu. Anche il suo flaconcino sa di nostalgia, riprendendo l’aspetto di un vecchio distributore di carburante. Già, ma da dove nasce l’idea di un gadget così stravagante? Da un sondaggio, secondo cui un acquirente di auto elettriche su cinque sostiene di sentire la mancanza dell’odore della benzina. Ecco quindi che, per ovviare al problema, in Ford hanno chiesto l’aiuto della Olfiction e della Associate Profumier Pia Long, per sintetizzare questa colonia per “petrol-head”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Audi RS3 e RS3 Sportback, le sportive per le strade di ogni giorno – FOTO

next