Massima concentrazione solo sulle partite, nessuna trasgressione alle regole è consentita. Da quando è cominciata l’avventura degli Europei di calcio, il CT della Francia Didier Deschamps è stato chiaro: astinenza fino alla fine. Mogli e fidanzate possono al massimo essere salutate a distanza, nessun contatto ma soprattutto niente sesso. “È dura per tutti, giocatori e staff, ma va accettato” ha dichiarato l’attaccante Antoine Griezmann.

Una fonte anonima dello staff francese ha riferito al quotidiano Le Parisien: “L’astineneza non crea tensioni, ma è un argomento molto discusso. Anche perché diventa complicato non poter neppure dare un bacio o una carezza alla persona amata. I giocatori sono in gran parte dei ragazzi ventenni nel pieno delle loro forze…”. Questa scelta è stata presa a causa delle rigide regole sanitarie che isolano tutto il gruppo e, al momento, non sono consentite eccezioni. I calciatori devono focalizzarsi solo sul gioco e stasera 28 giugno, contro la Svizzera, dovranno dare il meglio di sé.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Giovanni Veronesi: “Francesco Nuti? Vado sempre a trovarlo in clinica: alle volte spero che non capisca perché ho paura che ne soffra”

next
Articolo Successivo

Domenica In, Mara Venier fugge dallo studio: “Me l’hai rubato!”

next