Da Antonella Clerici a Elena Santarelli, passando per Gessica Notaro, Claudio Marchisio, Samuel Peron e tanti altri. Anche i vip non hanno esitato a manifestare sui social il loro disappunto per quanto successo lo scorso 25 maggio a bordo del volo Ryanair partito da Ibiza e diretto a Orio al Serio (Bergamo), dove una passeggera prima si è rifiutata di indossare la mascherina e poi ha aggredito e insultato gli altri passeggeri e il personale di bordo. “Spero di non vederla in nessuna trasmissione. Che la giustizia proceda e che scenda l’oblio su cotanta ignoranza”, ha scritto sui social Antonella Clerici, temendo che la vicenda possa diventare nei prossimi giorni tema di dibattito nei salotti televisivi, dando visibilità alla donna, cosa peraltro già successa lo scorso anno con “Angela da Mondello”.

E ancora, Claudio Marchisio: “Intanto lo farei girare a tutte le compagnie aeree, così da toglierle la possibilità di viaggiare per un bel po’ di anni!”, è stato il suo commento. “Mettere a rischio passeggeri, steward e hostess su un volo di linea (per cosa poi?!?) è una cosa da non scherzarci per niente. Mamma mia quanto vorrei averla davanti!”, ha aggiunto la moglie Roberta Sinopoli. “Meno male che il Covid ci avrebbe reso migliori. Come si dice a Roma, ‘ciao core'”, ha ironizzato Elena Santarelli.

“Quando ha sputato mi è salita tutta la rabbia che può provare solo chi ha visto la gente chiusa in un sacco nero… È l’ora di finirla di incolpare solo la politica: se siamo ancora a questo punto è colpa soprattutto di questa gente qui”, è sbottato invece Iacopo Melio. “Io sono sconvolta”, ha commentato Valeria Graci. “Ragazzi questa persona ha dei seri problemi. Non credo nemmeno sia il caso di perdere tempo a giudicarla perché credo abbia bisogno dell’aiuto di un professionista”, è la posizione di Gessica Notaro. Sulla stessa linea anche Valentina Pitzalis: “E il bello è che parla delle conseguenze legali che avranno gli altri!”; e Samuel Peron: “Ma questa è pure convinta di essere nel giusto”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Gianluca Pecchini querela Aurora Leone dei The Jackal: “Ha leso la mia dignità”

next