Si è spento a 80 anni Aldo Forbice, giornalista Rai e storico conduttore di Zapping. Forbice era nato a Catania il 23 settembre del 1940. Appena 20enne si era trasferito a Milano dove aveva cominciato la sua collaborazione con l’Avanti, nel 1970 inizia la sua esperienza in Rai con il comando di “Turno C” primo programma in Italia dedicata al mondo del lavoro. Poi l’esperienza del Tg1 per il quale coordina le sedi regionali, fino alla nascita di Zapping trasmissione quotidiana radiofonica del Giornale Radio Uno datata 1994. Il contenitore di attualità di Rai Radio 1 sarà condotto da Forbice per i 18 anni seguenti.

Intellettuale, profondamente laico, spesso controcorrente, Forbice è stato impegnato per lunghissimi anni nel sindacato, nella Uil. Storico del lavoro, biografo di Bruno Buozzi, autore di numerosissimi saggi , una passione per l’arte e ed un forte impegno sul fronte dei diritti umani, Forbice aveva da poco pubblicato il suo ultimo saggio. Lascia la moglie e due figlie.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Maneskin: “Damiano farà il test anti droga, l’aveva già chiesto dopo la vittoria” e la Rai conferma il “pieno appoggio” alla band

next
Articolo Successivo

Annalisa Minetti commossa e felice: “Grazie a questi occhiali leggo e riconosco le persone”

next