Le forze dell’ordine hanno caricato e disperso con gli idranti alcune decine di persone che si erano radunate attorno al quartiere di Barbès, a Parigi, per una manifestazione di sostegno ai palestinesi vietata dal prefetto e dal tribunale regionale. Di fronte alla determinazione a manifestare, sono stati schierati 4.200 fra poliziotti e gendarmi che hanno evitato raggruppamenti utilizzando idranti e lacrimogeni. Dalle 15, sono in corso nel quartiere scontri fra manifestanti e agenti e qualche carica. I piccoli gruppi gridano “Palestina libera”, “Israele assassini”, “Fuori Israele, la Palestina non è tua”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Israele bombarda a Gaza il grattacielo sede di al-Jazeera e Associated Press. I giornalisti: “Lavoriamo dall’ospedale, siamo inorriditi”. La Casa Bianca avverte: “Garantire la sicurezza dei media è fondamentale”

next