“La politica, anche la vita è piena di grandi interpreti del ‘con il senno del poi’. Se ci fosse un campionato, penso che l’assessore Moratti potrebbe vincere il titolo“. Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, fuori dal cimitero monumentale, rispondendo alle domande su un possibile coinvolgimento del Cts in vista della festa dello scudetto dell’Inter del 23 maggio, come chiesto e suggerito con una lettera dall’assessore al Welfare e vicepresidente della regione Lombardia, Letizia Moratti. Riguardo alla festa prevista per questo sabato, invece, Sala ha annunciato che il prefetto “parlerà verso sera. “Non ci saranno zone rosse – ha specificato Sala – ma ci sarà il presidio della città”. Secondo il primo cittadino, c’è una collaborazione “sia con la società (Inter, ndr) sia con i rappresentanti dei tifosi”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Camera, il doppio scivolone linguistico di Rampelli in Aula: “Chiedo scusa”. Il video

next