Un ragazzo di 16 anni è morto a Guasila, nel Sud della Sardegna, dopo essersi ribaltato con un trattore. Il giovane – il suo nome era Nicola Melas – era salito e stava guidando il mezzo agricolo senza aver chiesto l’autorizzazione ai proprietari, i vicini di casa. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri che si stanno occupando del caso, il giovane a bordo del veicolo ha percorso dei tratti sterrati, raggiungendo una salita ripida che si è rivelata fatale. Proprio in concomitanza di quel passaggio il mezzo agricolo, a causa dell’elevata pendenza, si è ribaltato, schiacciandolo.

Sono stati gli stessi vicini di casa e proprietari del trattore ad accorgersi della tragedia. Sul posto sono arrivati i medici del 118 e i carabinieri, ma ormai per il 16enne non c’era più nulla da fare. Del caso è stata informata la Procura di Cagliari che ha disposto il sequestro del mezzo e l’esame esterno della salma della vittima.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

A Milano il primo sentiero urbano inserito nel catasto del Club alpino: i 9 chilometri (quasi tutti in pianura) dal Duomo alla Montagnetta

next
Articolo Successivo

Vaccini, estendere richiamo Pfizer e Moderna a 42 giorni: ora c’è l’ufficialità del ministero. ‘Invariata efficacia della risposta immunitaria’

next