Trafugato dai nazisti, l’unico quadro del pittore austriaco Gustav Klimt presente nelle collezioni francesi lascerà il Museo d’Orsay di Parigi per essere restituito ai legittimi eredi dei proprietari. Come riportato dall’Ansa, il ministro della Cultura Roselyne Bachelot e il direttore del Museo d’Orsay Laurence des Cars hanno precisato che lo Stato francese si appresta a consegnare il dipinto “Rosiers sous les arbres” (“Rose sotto gli alberi”) alla famiglia ebraica austriaca di Nora Stiasny, vittima dell’Olocausto, depredata dei propri beni dai nazisti nel 1938, dopo l’Anschluss.

Per raggiungere questo obiettivo, è stato necessario il lavoro di squadra del Museo d’Orsay e del Museo del Belvedere di Vienna al fine di identificare l’esatta proprietà del quadro di Klimt. La distruzione delle prove da parte dei nazisti e la perdita della memoria familiare nel tempo non ha certo facilitato la loro ricerca, durata due anni. Pur consapevole dell’importanza di una tale decisione e dell’impatto sul Museo d’Orsay, che perderà un prezioso dipinto della Secessione viennese, Laurence des Cars ha confermato il pieno sostegno. “Questa decisione è il nostro onore, è l’adempimento del nostro dovere di fronte alla storia e onora il nostro impegno collettivo nei confronti delle vittime della barbarie nazista”, ha dichiarato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Luca Zingaretti è guarito dal Covid e lascia l’ospedale Spallanzani: “Torno a casa ma una parte di me resta qui”

next
Articolo Successivo

Ares Gate, i nuovi dettagli inediti sulla morte di Teodosio Losito: dal cadavere spostato e cremato al mistero dell’orologio e del rubino spariti

next