Tamponi rapidi gratuiti per tutte le persone che non possono permettersi la sanità. È l’iniziativa avviata questa mattina dal centro sociale Askatasuna del quartiere Vanchiglia di Torino. “In un momento molto delicato, poiché i contagi aumentano, l’iniziativa serve a rendere accessibile il tampone a tutte quelle persone che non possono permetterselo“, spiega Michele Raffaele, del centro sociale. I tamponi “sono forniti dalla Regione Piemonte su richiesta” e serviranno a fare uno screaning a persone che magari “non avrebbero chiamato il loro medico”, aggiunge Luisa Mondo, medico dell’associazione Rainbow4Africa. L’iniziativa è stata molto apprezzata nel quartiere, tanto che, dicono ancora “abbiamo dovuto fermare le richieste”. Ottanta le persone tamponate in una sola mattinata. L’idea quindi è quella di ripetere l’iniziativa, non appena possibile.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, Locatelli: “Siamo a ridosso del picco, la crescita decelera. Vaccino Astrazeneca usato su milioni di persone, è sicuro ed efficace”

next
Articolo Successivo

Vaticano: “Non è lecito benedire le unioni gay. Dio benedice l’uomo peccatore, ma non il peccato”

next