La Porsche dell’ex re del narcotraffico Pablo Escobar è stata messa in vendita alla cifra record di 2,2 milioni di dollari dall’Atlantis Motor Group di Palm Beach, in Florida. Il prezzo così alto, oltre alla notorietà del passato proprietario, è da attribuire al fatto che si tratta di una rara Porsche 911 IROC RSR, prodotta nella prima edizione del 1974 (quella in questione) in soli 15 esemplari tutti impegnati nell’International Race of Champions (IROC), vinta quell’anno dall’americano Mark Donohue. L’esemplare in vendita (di colore Beige del Sahara) è quello guidato dal brasiliano Fittipaldi, che negli anni è poi finito nella collezione privata di Escobar (dove rimase fino alla sua morte nel 1993) che la guidò in varie competizioni in Colombia. Dopo la parentesi colombiana l’auto, conosciuta come la “Fittipaldi Car”, fu riportata negli Stati Uniti dall’ex pilota Roger Penske, che l’ha pure ripristinata nella sua versione originale.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Successivo

Aston Martin Vantage F1 Edition, safety car ma anche bolide stradale – FOTO

next