A poche ore dalla puntata del Grande Fratello Vip che andrà in onda stasera 22 febbraio, Paola Benegas, manager di Dayane Mello ha attaccato il programma invitando gli autori ad essere più giusti nei confronti della modella brasiliana. “Grande Fratello fate vedere tutto quello che la gente dice alle spalle di Dayane, visto che (S)parlano di lei h24”, ha scritto sul social. “Non è giusto mostrare solo cose dette da Dayane e mai nulla detto dagli altri concorrenti“.

Dayane Mello sta infatti attraversando un periodo difficile: “Ha subìto un lutto da poco – ha continuato la manager su Instagram – Voi la state facendo passare come un mostro, esponendola a un ulteriore stress psicologico assurdo! Spero che mostriate tutto perché la verità è un’altra! E il Grande Fratello lo sa molto bene! Due pesi e due misure! Adesso basta è ora di mostrare tutto”. Come risponderà Alfonso Singorini a queste pesanti accuse?

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Addio ai Daft Punk: si sono sciolti dopo 28 anni di carriera. L’annuncio nell’ultimo video insieme

next
Articolo Successivo

Bryan Fogel, autore del documentario su Khashoggi: “Renzi in Arabia Saudita? Regime barbaro. Nasconda la testa sotto la sabbia”

next