L’Eurogruppo, che riunisce i ministri economico finanziari della zona euro, si è riunito oggi in teleconferenza per affrontare i temi relativi alla situazione macroeconomica e a quella sanitaria. Per il nuovo ministro dell’Economia Daniele Franco si è trattato del “battesimo” europeo, domani parteciperà all’Ecofin dove la partecipazione si allarga ai ministri dei paesi dell’Unione, anche se non aderenti alla moneta unica. Durante la riunione di oggi sono stati ascoltati esperti dell’Oms che hanno fornito il loro punto di vista sull’evoluzione della pandemia. Nella discussione, fra gli elementi positivi citati, l’avvio delle campagne vaccinali nei diversi Paesi, mentre resta preoccupazione per le nuove varianti del virus. È stata sottolineata la necessità di estendere con la massima velocità possibile le campagne vaccinali, anche su scala globale e l’importanza di una adeguata preparazione a livello mondiale.

Secondo quanto riferiscono fonti del ministero dell’Economia si è discusso anche del ruolo internazionale dell’euro. E’ stata sottolineata l’importanza di mercati di capitali in euro liquidi e ampi, che superino la frammentazione attuale: centrale il ruolo di euro-safe asset (valuta sicura ed affidabile per gli investitori, ndr), inclusa la possibilità di emissioni sovrane green congiunte. Strategico potrà poi essere lo sviluppo dell’euro digitale, affrontando con efficacia ogni possibile criticità. Nel corso dell’ incontro la Commissione ha illustrato le sue previsioni d’inverno, dalle quali emerge un miglioramento delle prospettive, a causa della riduzione di alcuni rischi, ad esempio quello collegato alla scoperta del vaccino e quello legato alla Brexit.

L’Eurogruppo “continua a impegnarsi molto da vicino per la situazione economica e sanitaria dell’area euro”. ha detto il ministro dell’Economia irlandese e presidente di turno dell’Eurogruppo Paschal Donohoe al termine dell’incontro. “L’incertezza rimane alta, soprattutto per quanto riguarda la circolazione del virus e l’emergere di nuove varianti. Ma qualche progresso è stato fatto, sia in termini di cura che di vaccinazione dall’inizio della pandemia”, ha continuato Donohe, sottolineando che “l’economia dell’Eurozona si trova a un livello molto inferiore rispetto a quanto vorremmo” e il Covid “ha colpito tutti i settori”. L’Eurogruppo “vuole continuare a proteggere e supportare i cittadini per tutto il tempo necessario”, senza “togliere il supporto economico troppo presto”, ha sottolineato Donohoe.

L’Eurogruppo ha riservato un “caloroso saluto di benvenuto” ai due nuovi membri, il ministro italiano Daniele Franco e il collega estone. Lo ha detto il commissario all’economia Paolo Gentiloni. “Importanti discussioni all’Eurogruppo di oggi sulla situazione sanitaria, le prospettive economiche e il ruolo internazionale dell’euro”. E’ quanto ha scritto su Twitter la presidente della Banca centrale europea, Christine Lagarde. “Bello vedere Paschal Donohoe, Valdis Dombrovskis, Paolo Gentiloni e i ministri delle Finanze dell’area euro, oltre a dare il benvenuto ai nuovi ministri delle Finanze dell’Estonia e dell’Italia”, ha continuato Lagarde.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il ministero della Transizione ecologica presenta rischi e opportunità: ecco come funziona in Europa

next
Articolo Successivo

Ecofin, slitta l’aggiornamento della lista dei paradisi fiscali. Da fine settimana i piani per l’uso del Recovery fund

next