Con i vaccini “siamo ancora all’inizio del percorso, ma siamo partiti bene“. Lo ha detto Roberto Speranza, ministro della Salute, al webinar ‘A me il braccio please. Vaccinare contro il Covid-19 gli operatori sanitari’ organizzato dalla Federazione italiana medici pediatri. “Le dosi di cui disponiamo sono ancora limitate, abbiamo solo due grandi aziende autorizzate all’immissione in commercio Pfizer-Biontech e Moderna – ha affermato -. Ci auguriamo che nel più breve tempo possibile altre aziende possano essere autorizzate a mettere in commercio il loro vaccino e dovremmo essere chiaramente veloci ad adattare i numeri la nostra macchina organizzativa”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Regione Lombardia, Moratti: “Sanità privata va ridimensionata? Affrontiamo la questione senza ideologia. Non do giudizi su chi mi ha preceduto”

next
Articolo Successivo

“Si scrive Moratti ma si legge Formigoni”: la protesta del M5s sotto Palazzo Lombardia – Video

next