“E’ giusto pagare le tasse, rispettare lo Stato. Non facciamoci la residenza di qua o di là: stiamo in Italia, paghiamo le nostre tasse in Italia sperando che pagandole tutti, diminuiscano per tutti”. Ospite de ‘La Confessione’ di Peter Gomez venerdì 8 gennaio alle 22.45 su Nove , Mara Maionchi si scaglia contro i “furbetti del fisco” e ribadisce una sua affermazione: “Io le tasse le pago volentieri, ne pago tante e non sopporto i furbetti del fisco. Non ho nulla contro i ricchi, ma se uno guadagna tanto deve pagare in proporzione”. E ancora: “Io dico che è giusto pagare. Se uno è bravo, guadagna, siamo tutti contenti, ma l’importante è rispettare lo Stato e soprattutto fornire denaro a uno Stato che deve essere equo con quelli che sono più in difficoltà – ha spiegato la produttrice discografica -. Certo, essere ricchi è un pregio, non è un difetto, vuol dire che hai lavorato benissimo, però non facciamoci la residenza di qua o di là: stiamo in Italia, paghiamo le nostre tasse in Italia sperando che pagandole tutti, diminuiscano per tutti”, ha concluso la celebre talent scout.

‘La Confessione’ è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia e sarà disponibile in live streaming e successivamente on demand sul nuovo servizio streaming discovery+ nonché su sito, app e smart tv di TvLoft. Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 149 e Tivùsat Canale 9.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mara Maionchi ospite di Peter Gomez a La Confessione venerdì 8 gennaio alle 22.45 su Nove

next