“Questo non è un virus che scompare con le festività, non rispetta le domeniche, i pranzi o le cene in famiglia. Nel momento in cui vedremo, come mi auguro, una diminuzione anche sostanziosa della curva di contagio, quello sarà il momento della massima cautela perché non si vada verso una terza ondata a gennaio o febbraio”. Lo ha detto a Buongiorno, su Sky TG24, il direttore aggiunto dell’Oms Ranieri Guerra

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, il racconto della dottoressa Di Costanzo: “Insultata e disprezzata sui social, alcuni dicono anche che non sono medico”

next
Articolo Successivo

“Chi fuma lo faccia a casa, non ha il diritto di togliere la mascherina in strada”: il monito del sindaco di Spino d’Adda

next