Sostenitore italiano di Trump diffonde infondate teorie del complotto sul voto”. Il giornale britannico The Independent ha scelto questo titolo per un pezzo dedicato alle ultime dichiarazioni di Matteo Salvini sul voto americano. Scegliendo il termine “cheerleader”. Parlando a Radio24 il leader della Lega ha infatti rilasciato alcune dichiarazioni sui presunti brogli alle elezioni degli Stati Uniti, rilanciando le teorie di Donald Trump. “Il fatto che in alcune contee ci siano più voti che elettori indica che qualcosa è successo: poi, chi vince vince, l’America resta una grande democrazia”. sono le parole del leader del Carroccio. Che in pratica rilancia una fake news circolata nelle scorse ore e già smentita: sui social, infatti, girano grafici fasulli che mostrano come in alcuni Stati contesi – come Pennsylvania , Nevada, Arizona e Georgia – c’erano più votanti che elettori registrati.

“Il sito web americano di fact-checking Snopes ha confermato che la grafica è falsa. I creatori hanno utilizzato vecchi numeri di elettori registrati per creare l’impressione di una frode diffusa”, spiega The Indipendent nel pezzo in cui racconta come “il politico italiano di estrema destra Matteo Salvini” abbia “iniziato a diffondere false teorie della cospirazione nel suo paese circa le votazioni negli Stati Uniti”. Per spiegare il presunto broglio a Radio24 Salvini ha inoltre detto che è “come se a Milano ci fossero due milioni di schede, mentre votano 1,2 milioni di persone”. The Indipendent, però, annota che “secondo l’istituto italiano di statistica (Istat), la popolazione di Milano è di 1,39 milioni a giugno 2020“.

Il giornale web britannico poi ricorda che “Salvini non ha nascosto il suo sostegno a Trump, è apparso con cappelli e mascherine con scritto ‘Trump 2020’, e ha copiato alcuni degli slogan di Trump nelle elezioni italiane del 2018 quando ha usato ‘prima gli italiani‘ per la sua campagna elettorale. Il suo partito Lega di estrema destra ha continuato a perdere consensi da quando il coronavirus è esploso in Italia a febbraio e attualmente sondaggi intorno al 24% secondo recenti sondaggi”. Per la cronaca Simone Spetia, conduttore della trasmissione durante la quale Salvini ha rilasciato le sue dichiarazioni, si è scusato su twitter: “Colgo l’occasione per scusarmi per non aver smentito in diretta una storia che si è accertato essere falsa. 1) Eravamo in chiusura di trasmissione, tempo quasi finito 2) Banalmente: questa (ennesima) teoria cospirazionista mi era sfuggita”.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Vedere i congiunti e invitare parenti e amici a casa? Ecco cosa si può fare e cosa no secondo il nuovo Dpcm

next
Articolo Successivo

Coronavirus, De Luca: “Campania in zona gialla? Io ero per la linea unitaria, ma il governo ragiona sui dati”. Poi spiega i numeri

next