Vuoi sapere chi sarà il presidente degli Stati Uniti? Guarda in Cina e in particolare alla sua valuta, lo yuan. Non è un segreto che tra Pechino e Donald Trump non corra buon sangue. Quindi più aumentano le “vibrazioni” a favore di un’affermazione di Biden più la moneta cinese si rafforza. Come si può segnalare la mattinata è stata contrassegnata da alti e bassi. Ma se ad un certo punto lo yuan aveva puntato decisamente verso il basso, nell’ultima ora ha invertito con decisione le rotta. Ad indicare che la vittoria di Biden riprende quota. Al momento uno yuan si scambia con 0,15 dollari, con un rialzo di quasi l’1,5% nelle ultime due ore.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Wall Street guarda più alla Fed che alla Casa Bianca e vola. In forte calo i rendimenti dei decennali Usa. Borse Ue chiudono in rialzo

next
Articolo Successivo

Cina, lo stop alla quotazione della controllata Ant “costa” 68 miliardi di dollari alla capogruppo Alibaba

next