“E’ chiaro che io in questo momento non posso impegnare il mio tempo per presentare un libro, sono impegnato ventiquattro ore al giorno per gestire questa emergenza”. Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, ospite di ‘Accordi&Disaccordi’, il talk politico condotto da Andrea Scanzi e Luca Sommi sul Nove tutti i venerdì alle 22.45, rispetto al posticipo della vendita del libro ‘Perché guariremo’ annunciato dall’editore Feltrinelli. “Sono considerazioni su cui vorrei aprire un dibattito nel Paese, di riforma, di revisione, sul nostro Servizio sanitario nazionale che è la cosa più preziosa che abbiamo. Credo che un grande dibattito nel Paese su che cos’è il servizio sanitario nazionale italiano e dove lo vogliamo portare, è particolarmente indispensabile”, ha concluso il segretario di Articolo Uno.

Accordi&Disaccordi’ è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia ed è disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play). Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, Sky Canale 145 e Tivùsat Canale 9.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Roberto Speranza ospite di Accordi&Disaccordi venerdì 23 ottobre alle 22.45 su Nove. Con Marco Travaglio

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Speranza ad Accordi&Disaccordi (Nove): “Il risultato sui vaccini arriverà nel giro di pochi mesi, ma non sarà subito la soluzione”

next