Sulla versione per Android della popolare piattaforma di instant messaging WhatsApp, ha iniziato da poco a fare la sua apparizione una nuova funzione di ricerca avanzata. Nella schermata principale infatti, se ora cliccate in alto a destra sull’icona della lente di ingrandimento, vedrete apparire, sotto al campo in cui digitare il testo della nostra ricerca, diversi pulsanti che rappresentano altrettanti filtri: Foto, Video, Link, GIF, Audio e Documenti. Questo consentirà di filtrare i contenuti trovati per tipologia, con anche la possibilità di mostrare i risultati attraverso una visualizzazione a elenco o a griglia.

Ma non è tutto, perché la nuova ricerca avanzata consente anche di ottenere risultati più precisi senza ricorrere ai filtri, ad esempio inserendo il nome dell’utente, della chat o una specifica parola chiave.

La funzione aveva fatto la sua apparizione già durante l’estate, in diverse versioni beta, ma ora è stata finalmente implementata nella versione finale dell’app di Facebook, ance se come detto solo nella versione Android. Nell’annuncio, avvenuto in sordina tramite un semplice messaggio apparso su un’altra delle app social di Facebook, Instagram, non si fa alcun riferimento alla versione WhatsApp per Apple iOS, anche se c’è da scommettere che nel giro di alcune settimane o al massimo di qualche mese la nuova funzione farà la propria apparizione anche sugli iPhone.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Huawei Watch GT Active, smartwatch in offerta su Amazon a meno di metà prezzo

next