Un Pitbull senza museruola e senza padrone si aggirava per le vie di San Miguel, nella provincia di Buenos Aires, quando ha azzannato una bambina di sette anni che si trovava in coda davanti a un negozio assieme alla madre. Il cane l’ha azzannata a una gamba e nessuno è riuscito a liberare la piccola. Nonostante i tentativi di diverse persone il cane non ha mollato la presa per lunghi istanti, procurando una frattura scomposta alla bambina, salvata solo grazie al tempestivo intervento dei sanitari. Il padrone del Pitbull, identificato, ha respinto ogni addebito, affermando che l’animale non fosse suo. Lo aveva abbandonato dopo aver aggredito altre persone.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

I genitori minacciano di smettere di mantenerlo, lui li uccide e quello che fa con la testa della madre è raccapricciante

next
Articolo Successivo

Ragazzo si tuffa in acqua per nuotare con un pesce innocuo: ma è uno squalo bianco. Il video dell’incontro ravvicinato in Usa

next