Roccat, azienda nota per le sue periferiche dedicate ai videogamer, ha annunciato oggi tre nuove cuffie da gaming per PC della serie Elo, ognuna progettata con l’obiettivo di fornire alta qualità e comfort, grazie ad esempio all’adozione di cuscinetti in memory foam e di un archetto in metallo flottante e semplice da regolare: tutte caratteristiche capaci di offrire una comodità unica e duratura, dove una parte fondamentale è giocata dalla leggerezza generale del prodotto.

Partiamo con le Elo X Stereo, che garantiscono un audio di qualità superiore grazie agli speaker ad alta precisione da 50 mm. Il collegamento tramite il comune jack audio da 3,5 mm garantisce piena compatibilità con più dispositivi. Le cuffie inoltre utilizzano alcune tecnologie proprietarie Turtle Beach, come il microfono TruSpeak ad alta sensibilità ed il design ProSpecs, pensato per i giocatori che portano gli occhiali. Le Elo X Stereo saranno commercializzate ad un prezzo davvero competitivo: 49,99 euro.

Passiamo poi alle Elo 7.1 USB, che offrono un immersivo suono surround 7.1, garantito dai driver da 50 mm ad alta precisione. Così come le precedenti, ritroviamo il microfono TruSpeak ad alta sensibilità per una chat cristallina, il monitoraggio del microfono variabile per evitare di urlare nei momenti più concitati, e la tecnologia ProSpecs. Inoltre, le Elo 7.1 USB dispongono del sistema di illuminazione AIMO di Roccat, che offre il massimo della personalizzazione, e saranno disponibili al prezzo di 69,99 euro.

Infine, abbiamo il modello di punta, Elo 7.1 Air, completamente wireless. Le cuffie offrono un suono surround 7.1 attraverso i potenti driver da 50 mm, oltre all’esclusivo sistema Superhuman Hearing di Turtle Beach. Le Elo 7.1 Air dispongono della tecnologia Roccat Stellar Wireless per una connessione senza fili performante quanto una tradizionale cablata, oltre ad una batteria capace di raggiungere le 24 ore di autonomia. Le Elo 7.1 Air saranno disponibili al prezzo di 99,99 euro.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Facebook, in arrivo una pagina speciale per combattere le bufale sul cambiamento climatico

next
Articolo Successivo

Zoom, sicurezza migliorata grazie alla verifica a due fattori

next