Steve Nash è il nuovo allenatore dei Brooklyn Nets. L’ex Phoenix Suns ha firmato un contratto di quattro anni, come riportato da Espn. Il 46enne canadese, playmaker due volte Mvp della Nba, non ha mai avuto esperienza da capo allenatore in passato, ma è stato sempre considerato uno dei leader tecnici delle squadre con le quali è sceso in campo.

Dal momento del suo ritiro nel 2015, era stato più volte avvicinato, ma aveva sempre deciso di rifiutare una sfida così importante come quella di ricoprire il ruolo di allenatore. Brooklyn però ha deciso di non rinunciare a Jacque Vaughn, che ha ben impressionato in questi mesi in cui è stato chiamato a sostituire Kenny Atkinson alla guida dei Nets. Vaughn resterà a Brooklyn come assistente di Nash.

Otto volte All-Star NBA, Nash ha giocato 18 stagioni con i Phoenix Suns, i Dallas Mavericks e i Los Angeles Lakers. Ha vinto consecutivamente i premi di Mvp nel 2005 e nel 2006. Cinque volte leader negli assist, Nash è attualmente al terzo posto nella storia della Nba con 10.335 assist in carriera. Il culmine della sua brillante carriera da giocatore è arrivato nel 2018, quando Nash è stato consacrato nella Naismith Memorial Basketball Hall of Fame. “Sono onorato di avere questa opportunità con un’organizzazione di prim’ordine e vorrei ringraziare per la fiducia nelle mia capacità di guidare questa squadra”, ha detto Nash.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Internazionali di Roma alle porte, ma resta il nodo del pubblico: su biglietti e rimborsi ancora tutto tace

next