Fin sopra il tetto di uno degli edifici più maestosi di Pompei, le Terme centrali, solo per farsi un selfie. La storia è stata racontata dal quotidiano Il Mattino, che ha pubblicato l’immagine della turista, della quale non si conosce nome e nazionalità. Shorts colorati e cappello, in piedi su un muro con secoli e secoli di storia.

Una storia che ricorda il caso della statua di Canova deturpata da un turista che si è appoggiato per scattarsi una foto, rompendone le estremità. La turista di Pompei sarebbe salita sul tetto, posto a un’altezza di tre metri, percorrendo una scalinata normalmente vietata ai turisti. Nel farlo ha anche violato il divieto imposto ai visitatori del Parco archeologico di sedersi o appoggiarsi sui monumenti del sito. La denuncia è giunta alla Soprintendenza via web: altri visitatori indignati dal suo gesto l’hanno fotografata per documentare quello che stava accadendo e per permettere alle autorità di identificarla. La donna ora rischia una multa da mille a 3mila euro: probabilmente saranno i biglietti, nominativi, a permettere di risalire alla sua identità.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La Disney avrà per la prima volta un personaggio bisessuale in un cartone. La creatrice: “Una certa leadership mi aveva detto che non si poteva…”

next
Articolo Successivo

Donald Trump sbarca sull’app Triller: ecco cos’è e come funziona la rivale americana di TikTok

next