Un nuovo capitolo nella guerra tra informazioni corrette e bufale tra i social network e il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Twitter – che a maggio ha minacciato di chiudere – ha bloccato temporaneamente l’account della campagna elettorale, con la motivazione che contiene alcuni tweet che fanno disinformazione sul coronavirus. Nel mirino soprattutto il post di TeamTrump in cui si sostiene che i bambini sono quasi immuni al Covid 19. I proprietari dell’account dovranno quindi eliminare quel post prima di continuare a twittare.

Si tratta dello stesso post censurato da Facebook che ha eliminato per la prima volta un messaggio dell’inquilino della Casa Bianca affermando di aver violato la sua politica contro la diffusione di disinformazione sul coronavirus. Il post in questione conteneva un collegamento a un video di Fox News in cui Trump afferma che i bambini sono “praticamente immuni” al virus. Facebook ha dichiarato che il video include falsità affermando che gruppo di persone è immune. Il social network l’ha definita una violazione della sua policy in materia di informazioni dannose.

Un messaggio di Trump con lo stesso video è stato postato anche su Twitter mercoledì pomeriggio, ma il social network è stato meno veloce nell’intervire rispetto a Facebook che per la prima volta ha rimosso del tutto un post di Trump, anziché definirlo non appropriato come ha fatto in passato. Diversi studi suggeriscono, ma non dimostrano, che i bambini abbiano meno probabilità di contrarre l’infezione rispetto agli adulti e hanno maggiori probabilità di avere solo sintomi lievi. Ma questo non è la stessa cosa che essere “virtualmente immuni” al virus. Uno studio del Cdc, Centers for Disease Control and Prevention, che ha coinvolto 2.500 bambini, pubblicato ad aprile, ha scoperto che circa 1 bambino su 5 infetto era ricoverato in ospedale contro 1 su 3 adulti. Tre bambini sono morti negli Stati Uniti che è il paese più colpito con il numero più alto di contagiati e di vittime. Lo studio non dispone di dati completi su tutti i casi, ma suggerisce anche che molti bambini infetti non hanno sintomi, il che potrebbe consentire loro di diffondere il virus ad altri.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Polonia, Duda gioca la carta anti-Lgbt per il secondo mandato. Ma l’Ue blocca i fondi alle comunità che violano i loro diritti

next
Articolo Successivo

Beirut, l’esplosione fa crollare il soffitto della chiesa durante la messa: la fuga del prete per salvarsi. Video

next