Huawei MatePad è uno dei tablet più interessanti sul mercato per il vantaggioso rapporto che offre tra le prestazioni e il prezzo, oggi ancora più appetibile grazie allo sconto del 21% con cui è proposto su Amazon. Qui infatti potrete acquistare la versione con modulo 4G LTE, perfetta per navigare e lavorare anche in mobilità, al prezzo di 299,90 euro anziché 379, con un risparmio di 79,10 euro.

Ma cosa offre l’allestimento in questione? Il MatePad non avrà una scocca in metallo, ma ha comunque un design curato e gradevole, con uno spessore inferiore agli 8 mm e una colorazione grigio scuro, classica ed elegante, che lo rende adatto a tutti i contesti. Il frontale poi è dominato dal display di tipo IPS da 10.4 pollici, esaltato dalle cornici sottili (solo 7.9 mm), con risoluzione di 2000 x 1200 pixel.

Interessante la modalità eBook, che consente di regolare in modo intelligente il contrasto, la luminosità e la definizione, per un’esperienza di lettura degli e-book più confortevole. Inoltre, Huawei MatePad offre anche un sistema per contenere le emissioni di luce blu dello schermo, nocive per gli occhi. Notevole anche il sistema audio quad-speaker firmato Harman Kardon, che offre un audio sempre immersivo e coinvolgente, dal buon volume.

Passando infine alle caratteristiche tecniche, sotto la scocca troviamo un potente processore octa-core Kirin 810, affiancato da 4 GB di RAM e da 64 GB di memoria interna, espandibile tramite schede microSD con capienza massima di 512 GB. Per quanto riguarda il comparto fotografico, infine, troviamo una fotocamera posteriore con flash e una selfie camera anteriore, entrambe con sensore da 8 Mpixel. Completa la dotazione l’ampia batteria da 7250 mAh con supporto alla ricarica rapida da 10 W, che dovrebbe garantire fino a 12 ore di riproduzione video, ricaricandosi del 16% in 30 minuti e del 100% in 3,8 ore.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Microsoft, Edge nasconderà le richieste di attivazione delle notifiche dei siti web: “fastidiose e distraenti”

next
Articolo Successivo

Android e malware: ecco 19 app da disinstallare subito

next