“Juric non rompere il c… e stai muto”. “Stai muto te, ma come ti permetti”. Il silenzio dello stadio Bentegodi vuoto, la concitazione del momento, l’audio che rimbomba e viene catturato dai microfoni di Sky. Così lo scambio di battute, non proprio verbalmente composto, tra il tecnico dell’Inter Antonio Conte e il collega dell’Hellas Verona, Ivan Juric, è finito direttamente nei salotti dei telespettatori tra l’imbarazzo dei telecronisti della pay tv.

Le scintille tra i due allenatori sono arrivate sul punteggio di 1-0 per i veneti, grazie al gol di Lazovic dopo poco minuti, nel match valido per la 31esima giornata di campionato e finito poi 2-2 con l’Hellas capace di controrimontare nei minuti finali dopo l’aggancio-e-sorpasso dell’Inter. Dopo un fallo fischiato a Romelu Lukaku su Kumbulla, Conte non ci ha visto più: “Che fallo è?”.

Juric non deve aver gradito e ha reagito, lamentandosi per le proteste dell’allenatore nerazzurro. E così l’ex ct della Nazionale si è rivolto direttamente all’allenatore dell’Hellas: “Juric non rompere il c… e stai muto“. Toni alti che hanno stizzito Juric: “Stai muto te, ma come ti permetti”, la replica del tecnico gialloblu in favore di microfoni di Sky, con i telecronisti imbarazzati e i telespettatori in ascolto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ti ricordi – Quando il neopromosso Bari comprò il leader dell’Aston Villa campione d’Europa e una delle promesse inglesi?

next
Articolo Successivo

Nel Parma c’è un positivo al coronavirus: squadra in isolamento. “È membro dello staff”

next