Huawei MateBook 13 è un notebook ultraportatile da 13 pollici con un elegante scocca in metallo e una buona configurazione hardware, che lo rende adatto per la produttività personale, sia a casa che in mobilità. Su Amazon è proposto con uno sconto del 13%, sufficiente a diminuire il costo finale di 100 euro: 699 anziché 799 euro.

Huawei MateBook 13 come detto si presenta con un’elegante scocca metallica dal design minimale e sobrio, adatto a tutti i contesti e a tutti gli ambienti. Il portatile è anche assai compatto e leggero, con uno spessore di 14,9 mm e un peso di 1,31 kg. Per il suo notebook Huawei ha poi scelto un display con diagonale di 13 pollici in formato 3:2, particolarmente adatto alla produttività, che grazie a cornici ultrasottili (appena 4,4 mm) può vantare un rapporto schermo-corpo dell’88%, che lascia tanto spazio alla visualizzazione dei contenuti, pur garantendo grande compattezza. Il display inoltre ha una risoluzione 2K (2160 x 1440 pixel), con una gamma di colori 100% sRGB.

La configurazione hardware prevede un processore quad-core AMD Ryzen 5 3500U con processore grafico integrato Radeon Vega 8 Graphics, che assicurano un perfetto equilibrio tra efficienza energetica e prestazioni. Ad esso sono poi abbinati 8 GB RAM e un disco a stato solido da 512 GB. Come detto nel complesso si tratta di una configurazione perfetta per editare documenti e presentazioni, navigare sul Web e gestire le proprie mail, ma non ci si deve aspettare certo che si possano svolgere lavori pesanti, come ad esempio il video editing o il rendering.

Un jack audio da 3,5 mm, due porte USB-C, una con funzione di ricarica e trasmissione dati e l’altra di trasmissione dati ed emulazione di un’uscita video DisplayPort, moduli WiFi, Bluetooth e NFC e batteria da 42 Wh con supporto alla ricarica ultrarapida (50% di carica in trenta minuti) ne completano la dotazione.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Apple, in arrivo tante novità per i sistemi operativi di smartwatch, iPhone e iPad

next
Articolo Successivo

Google, fact checking sulle immagini: la nuova funzione contro i contenuti visivamente fuorvianti

next