Un piccolo velivolo biposto è caduto nel Tevere a Roma dopo essere decollato dall’aeroporto di Roma Urbe.Uno dei due passeggeri è stato salvato: si tratta dell’istruttore di volo che è riuscito a uscire dall’aereo prima che si inabissasse. Il secondo passeggero, invece, è ancora disperso: sono in corso le ricerche nel fiume della polizia, fluviale e vigili del fuoco. Un elicottero sta sorvolando la zona.

Tra le prime ipotesi, quella di un tentativo di ammaraggio da parte del pilota prima che il velivolo si inabissasse. Lo si apprende da fonti di polizia. L’istruttore è stato subito trasportato in ospedale in codice rosso, ma non è in pericolo di vita.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Fondazione Gimbe: “Rt trasformato in numero magico, ma è parametro impreciso”

next
Articolo Successivo

Milano, dipendenti delle Poste rubavano la corrispondenza: il trucco svelato dalle microcamere nascoste sul soffitto. 5 denunce

next