“È l’opportunità giusta capitata nel momento giusto”. Così aveva diceva della sua partecipazione al Grande Fratello 10. Ora è stato arrestato nell’ambito di un’operazione antimafia. L’ex broker Daniele Santoianni, 39 anni, è infatti tra le 91 persone arrestate all’alba di oggi dalla Guardia di Finanza di Palermo nell’ambito della maxi operazione che ha colpito lo storico clan mafioso dell’Acquasanta di Palermo. Santoianni, che è finito ai domiciliari, secondo i magistrati, sarebbe prestanome di una società di commercializzazione del caffè tra Palermo-Milano: dalle indagini è emerso che era stato nominato rappresentante legale della Mok Caffè S.r.l., ditta che commerciava in caffè, di fatto nella disponibilità della cosca. “Con ciò – scrive il gip nell’ordinanza di convalida del fermo – alimentando la cassa della famiglia dell’Acquasanta e agevolando l’attività dell’associazione mafiosa”.

Quando partecipò alla decina edizione del Grande Fratello, Santoianni era stato definito “molto socievole, un po’ lunatico e fin troppo schietto“, come si leggeva nella scheda che lo riguardava. “Daniele è stata una delle vittime della crisi economica: ex broker per una società fallita, è stato costretto a mettersi in cerca di lavoro”, spiegava il programma. “Pensavo che il mio fosse un futuro da manager, invece mi sono ritrovato a spedire, senza fortuna, migliaia di curricula in giro”, aveva spiegato. “Daniele, però, non si è perso d’animo, fa il consulente per alcune società e cura le pubbliche relazioni per una discoteca milanese- si leggeva ancora nella scheda del programma di Canale 5 -. Bello e tenebroso, Daniele è un vero ‘sciupafemmine’: ama le donne ma, almeno in questo momento, non pensa minimamente ad un relazione stabile: “Per ora sto benissimo da solo”. Ha avuto solo una storia d’amore importante, durata quattro anni e finita perché “lei si era trasferita a Roma”. La sua donna ideale deve avere soprattutto una caratteristica: “Deve essere carismatica””.

Nel corso della sua permanenza nella casa più spiata d’Italia si era fatto notare per i suoi continui litigi con le coinquiline Veronica Ciardi e Sarah Nile poi, una volta fuori da Cinecittà, si era allontanato subito dai riflettori e il suo nome era stato associato solo ad alcuni flirt passeggeri come quello con l’ex Pupa dello show di Italia 1 La Pupa e il Secchione, Flo Marincea.

Aggiornamento 8 giugno 2020

Il Tribunale del Riesame di Palermo ha disposto l’immediata liberazione di Daniele Santoianni

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ligabue festeggia 30 anni dall’uscita del primo disco. Il video-messaggio per i fan: “Grazie per avermelo permesso”

next
Articolo Successivo

Striscia La Notizia, fuori onda inedito di Mara Venier: “Vi butto fuori a calci in cu*o”

next