Come è gestita nelle vostre città l’emergenza Coronavirus? Come si comportano le autorità e i cittadini? E nelle vostre vite, c’è qualche aspetto positivo o inatteso nell’isolamento forzato? Abbiamo chiesto ai nostri Sostenitori di raccontarcelo, inviando testimonianze, osservazioni e spunti per la redazione al Blog Sostenitore. Mai come stavolta il contributo della nostra comunità è fondamentale: con il Paese in zona rossa, ogni segnalazione è importante. Abbiamo bisogno di voi. Sosteneteci: se non siete ancora iscritti, ecco come potete farlo.

di Luca Pontani

Questa emergenza ha colto tutti impreparati o peggio incoscienti. Nel mio caso, risiedo in provincia di Pistoia, ho venduto nello scorso mese di febbraio la casa dei miei genitori a Legnano ed essendo rientrato a casa il 28 febbraio ho dovuto comunicare alla Usl della mia zona questo viaggio, per cui fino a oggi devo rimanere in isolamento fiduciario a casa. Anche se non sono stato in zona rossa e non ho alcun tipo di sintomo, sono comunque stato in Lombardia e la mia coscienza di cittadino mi ha imposto di fare il mio dovere.

Ecco, il dovere, quello civico intendo… sarebbe utile che fosse riscoperto e che questa emergenza che ci è capitata ci possa permettere, una volta debellata, una riflessione seria su cosa vuol dire essere cittadini di uno stato a tutti i livelli.

Credo inoltre debba essere “riscoperta e sostenuta” la sanità pubblica, quella che ci salva, quella che interviene con estremo sacrificio dei tanti e delle tante prefessioniste che vi operano. Quella che nel bisogno è la prima a cui chiediamo aiuto. Pretendo che tutti i governi futuri, compreso quello in carica, la smettano di esercitare tagli finanziari in questo settore, ma anzi lo sostengano senza se e senza ma. Mai come adesso è vitale per la salute dell’intero paese.

Il blog Sostenitore ospita i post scritti dai lettori che hanno deciso di contribuire alla crescita de ilfattoquotidiano.it, sottoscrivendo l’abbonamento Sostenitore e diventando membri del Fatto social club. Tra i post inviati Peter Gomez e la redazione selezioneranno quelli ritenuti più interessanti. Questo blog nasce da un’idea dei lettori, continuate a renderlo il vostro spazio. Se vuoi partecipare sottoscrivi un abbonamento volontario. Potrai così anche seguire in diretta streaming la riunione di redazione, mandandoci in tempo reale suggerimenti, notizie e idee, sceglierai le inchieste che verranno realizzate dai nostri giornalisti e avrai accesso all’intero archivio cartaceo.
Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

IL DISOBBEDIENTE

di Andrea Franzoso 12€ Acquista
Articolo Precedente

Questo virus mi riporta ai tempi di Elvis e del Carosello: sessantatré anni fa e pare ieri

next
Articolo Successivo

Coronavirus, forse queste autodichiarazioni si potevano gestire meglio

next