Benjamin Griveaux, candidato di En Marche alla poltrona di sindaco di Parigi nonché fedelissimo del presidente Emmanuel Macron, si ritira dalla corsa alle elezioni municipali del prossimo marzo dopo la diffusione di immagini intime di carattere sessuale. In una breve dichiarazione, l’ex portavoce del governo ha denunciato “attacchi ignobili”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Parigi, candidato sindaco di En Marche si ritira: diffuso in rete video a sfondo sessuale. Artista russo rivendica: “Denuncio ipocrisia”

next
Articolo Successivo

Huawei, nuova inchiesta negli Usa: “Ha rubato segreti commerciali”. Il gruppo cinese: “Cortina fumogena, mostrino le prove”

next