Quando la strada saliva erano scatti e vittorie. Tutti rimanevano in attesa dell’azione di Marco Pantani. Sembrava di essere tornati d’incanto all’epoca di Coppi e Bartali. Delle lunghe fughe e delle imprese in apparenza impossibili. Prima del Pirata nessuno era più riuscito a suscitare quell’entusiasmo attorno al ciclismo italiano. Ma nello sfogliare la sua vita non troviamo soltanto azioni esaltanti e memorabili sui pedali, ma anche zone d’ombra – legate al doping e alla somministrazione di Epo in un’era del ciclismo segnata dal largo e frequente uso di sostanze proibite – e momenti bui che ancora non smettono di far discutere l’opinione pubblica. Oggi, lunedì 13 gennaio, Marco Pantani avrebbe compiuto 50 anni: ecco quattro imprese sportive e quattro cadute che hanno caratterizzato la sua vita sportiva e umana.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Coppa del Mondo di sci, l’Italia domina la combinata di Altenmarkt: vince Federica Brignone, terza Bassino e quinta Curtoni

next
Articolo Successivo

Rugby, strappa con un morso parte dell’orecchio dell’avversario: la giustizia sportiva lo squalifica per un anno

next