Su Amazon oggi è possibile acquistare con un forte sconto una periferica che non dovrebbe mancare nella dotazione di qualsiasi gamer: il mouse Logitech G502 Hero . Lo trovate infatti a 49,99 euro anziché 92,99, con un risparmio di 43 euro, grazie allo sconto del 46 %. Ma cos’ha di speciale il mouse? Anzitutto un sensore ottico da 16000 DPI che assicura movimenti fluidi e una precisione elevatissima, poi ben 11 tasti interamente programmabili e 5 pesi da 3,6 grammi l’uno che, inseriti nella scocca del mouse, ne consentono un bilanciamento perfetto, così da adattarla a qualsiasi giocatore e a qualsiasi esigenza, per un’ergonomia sempre soddisfacente.

Il design del mouse è aggressivo e futuribile, fatto di linee tese e spezzate, come da tradizione in ambito gaming. Esteticamente inoltre la periferica può contare su un sistema di retroilluminazione LightSync a LED RGB completamente configurabile, che consente all’utente di scegliere tra 16 milioni di colori.

Al di là dell’estetica comunque quello che conta durante il gaming sono le prestazioni e il Logitech G502 non delude certamente, sia grazie alle caratteristiche già viste che ad altre. I tasti principali ad esempio restituiscono un feedback precisissimo e immediato del comando dato, grazie al sistema di tensionamento dello switch meccanico a molle metalliche.

Il Logitech Gaming Software infine, non consente soltanto di salvare tutte le impostazioni relative ai tasti e alla retroilluminazione, ma permette anche di creare veri e propri profili di gioco, che potranno quindi poi essere selezionati velocemente a seconda del titolo che si sta per giocare, in modo da applicare simultaneamente tutte el impostazioni scelte per ciascun titolo e avere così sempre la massima efficienza.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Facebook, ban di tutti i media manipolati e fuorvianti in vista delle elezioni presidenziali USA

next
Articolo Successivo

MSI GS66 Stealth e GE66 Raider, nuovi gaming notebook con display superveloci da 300 Hz

next