Com’è stato il 2019? Sicuramente molto diverso da come lo immaginava Ridley Scott nel 1982, l’anno in cui è uscito il film cult di fantascienza Blade Runner. Doveroso riguardarlo, anche per tributo a Rutger Hauer, che ci ha lasciati proprio quest’anno. Se invece volete portarvi avanti, c’è la versione 2049, il sequel con Ryan Gosling come protagonista. Buoni propositi per il nuovo anno: vedere cose che voi umani…

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il gemello di Callejon lascia il Bolivar: il piccolo tifoso si aggrappa alle sue gambe per non lasciarlo andar via. E il calciatore scoppia a piangere

next
Articolo Successivo

Capodanno, veglione sotto le stelle: Luna, Venere e Sirio nell’ultimo spettacolo mozzafiato del decennio

next