Diana Del Bufalo non sta vivendo un momento felice. L’attrice e cantante ha sfogato la sua tristezza su Instagram, senza nascondere le lacrime. Nelle sue Stories è apparso infatti uno scatto che la ritrae in primo piano, struccata, con gli occhi rossi di pianto e le lacrime che le rigano il volto. “Assecondo i momenti di sconforto“, scrive in un angolo, in fondo alla foto, invitando i suoi followers a lasciarsi andare e non tenere tutto dentro, proprio come sta facendo lei.

Non è infatti la prima volta che Diana Del Bufalo si lascia andare a questi sfoghi molto personali su Instagram. Qualche giorno fa, in un altro post, aveva parlato dell’importanza della psicoterapia: “Non sto passando un periodo facile. Sto diventando grande, più saggia, più consapevole e sveglia – aveva scritto -. Mi accorgo di quanto la vita sia scivolosa e di quanto io sia impreparata ad accoglierla. Se state passando un periodo di cambiamento, di confusione, di tristezza o di rancore, andate da qualcuno… La psicoterapia è magica, non è per i matti. È un percorso di allineamento con se stessi stupendo”.

Parole forti le sue, che stanno facendo preoccupare i suoi fan, i quali hanno additato subito questo suo malessere a un momento di crisi della sua storia d’amore con Paolo Ruffini. I due sono fidanzati da tempo ma ma ultimamente non hanno più pubblicato foto insieme anche se sotto i post di Diana non manca mai il like di lui che ha deciso di rompere il silenzio e chiarire come stanno le cose tra loro in una recente intervista a Novella 2000: “Diana è una ragazza fantastica, stiamo bene insieme. Però a volte viviamo alti e bassi come tutte le coppie: ci sono momenti difficili e momenti belli… Si vive un po’ alla giornata in questo senso, senza fare progetti. È un momento un po’ down. Passerà”, ha detto Ruffini. Non resta che attendere sviluppi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Alena Seredova: “Gigi Buffon? Il suo tradimento l’ho saputo alla radio”

next
Articolo Successivo

Tesla, Elon Musk svela il futuristico e corazzato CyberTruck ma il test sui vetri infrangibili è un disastro: la figuraccia in diretta

next