È finita a colpi di pistola la lite scoppiata all’ospedale di Cava dè Tirreni in provincia di Salerno. Due le persone rimaste ferite. Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Mattino, un uomo, dopo aver accompagnato il padre al pronto soccorso, ha aggredito il medico di turno che lo invitava a lasciare la sala d’attesa. Una volta allontanato l’uomo è stato raggiunto nel piazzale dell’ospedale dal padre del medico che, dopo urla e spintoni, ha estratto la pistola e sparato all’altro alle gambe per poi darsi alla fuga.

Fuga che però non è durata molto: a impugnare la pistola e a sparare alla caviglia del padre del medico è stato poi il figlio del gambizzato. Entrambi i feriti sono stati trasportati in sala operatoria. In una nota l’ospedale Santa Maria dell’Olmo precisa: “In riferimento all’episodio, l’azienda ospedaliera universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno attende l’esito delle indagini in corso da parte dell’autorità giudiziaria, precisando che la direzione commissariale ha prontamente attivato il servizio ispettivo aziendale”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Sciopero 25 ottobre: a Milano si fermano i mezzi Atm, a Roma anche scuole e raccolta rifiuti

prev
Articolo Successivo

Modena, cadavere carbonizzato trovato all’interno di un’auto bruciata

next