Ora Silvio Berlusconi diventa scudiero del centrodestra unito, tanto da riconoscere la leadership di Matteo Salvini perché “prende più voti” e da tradire un certo fastidio per le dichiarazioni di Mara Carfagna e di chi come la deputata ha invitato a prendere le distanze dalla piazza di sabato per le infiltrazioni neofasciste. “È giusto andare in piazza“, ha detto Berlusconi passeggiando tra gli stand di Eurochocolate, nel centro di Perugia, confermando così definitivamente anche per Forza Italia la partecipazione alla manifestazione in piazza San Giovanni a Roma, nonostante la presenza di Casapound.

“Nel centrodestra il leader è chi prende più voti. Quindi è evidente che se Salvini è oltre il 30% sia lui il leader. Ma noi non siamo la Lega, siamo i continuatori della tradizione liberale, occidentale, cristiana, garantista“, afferma Berlusconi nel corso della sua passeggiata. “Dobbiamo dire agli italiani che, attenzione, stanno mettendo a rischio la loro libertà. E che è giusto andare in piazza. Quelli della Lega potranno anche avere delle reazioni tipo fischi ma non mi importa niente, io sono sicuro di quello che penso, di quello che decido, e faccio sempre quello che ritengo giusto”, prosegue l’ex premier spiegando perché ha deciso di aderire alla manifestazione.

Per questo Berlusconi critica Mara Carfagna. Come riporta Repubblica.it, il leader di Fi ha risposto “no” alla domanda se avesse sentito la deputata: “Non so se la sentirò”. E quando gli è stato chiesto se fosse soddisfatto della deputata che ha invitato a prendere le distanze dalla piazza di domani per le infiltrazioni neofasciste ha risposto “ovviamente no, per niente”. “Noi – ha aggiunto Berlusconi – siamo per il centrodestra unito“. “Come titolo della manifestazione di sabato direi che là ci sarà l’Italia vera, concreta, che lavora, contro l’Italia ancora ideologica legata al comunismo“, ha concluso.

M5s: “Berlusconi in piazza contro il carcere agli evasori”
“‘Ho letto del carcere per gli evasori e mi sono deciso: andrò in piazza San Giovanni contro questo Governo’. Parole e musica di Silvio Berlusconi che abbraccerà Matteo Salvini sul palco per attaccare il carcere contro i grandi evasori, la misura che abbiamo previsto nella prossima Manovra”. È quanto si legge sul Blog delle Stelle rispetto alla presenza di Berlusconi in piazza San Giovanni. “Proprio lui, condannato per frode fiscale, torna in campo per tenere fuori dalle galere i disonesti, quelli che portano milioni di euro nei paradisi fiscali, quelli che si mettono a tavolino per capire come continuare a fregare chi si spacca la schiena ogni giorno per dare da mangiare alla propria famiglia“, aggiunge il post sul portale del M5s.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Veneto, il re della sanità Mantoan nominato presidente Aifa: consiglieri chiedono chiarezza sull’incidente mortale con la sua auto blu

prev
Articolo Successivo

La7, Richard Gere: “Salvini chiede perché non porto i migranti a Hollywood? Se avessi un aereo privato lo farei con piacere. Ma non ce l’ho”

next