A tarda sera, la Turchia e i gruppi alleati del Free Syrian Army hanno dato il via alle operazioni di terra nel Kurdistan siriano. Nelle immagini, gli scontri a fuoco a Sere Kaniye, sul confine nord, con le postazioni delle Sdf (Forze democratiche siriane, i battaglioni guidati dai curdi) che rispondono all’attacco. Video di scontri arrivano anche da Derik, città dell’estremo nord-est estranea ai conflitti armati per tutta la durata della guerra siriana (compresa l’avanzata di Isis).

Video Twitter

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Germania, chi è l’assalitore di Halle. Neonazista e antifemminista, urlava: “Voglio uccidere più ebrei possibile”

prev
Articolo Successivo

Siria, nella mia terra devastata anche i curdi hanno giocato una partita sporca

next