“Questo è quello che succede a persone che si fanno sempre i fatti propri, che lavorano e non rompono le scatole a nessuno. Mi hanno spaccato la testa con qualcosa. Forse una catena o un sasso. Stavo facendo delle foto con alcune ragazzine, hanno aspettato che loro andassero via e sono arrivati con uno scooter, utilizzando brutte frasi nei miei confronti e nei confronti di Barbara d’Urso”. Così l’ex concorrente del Grande Fratello Kikò Nalli ha raccontato nelle sue storie di Instagram l’aggressione che ha subito per mano di due malviventi. L’hairstylist si è mostrato mentre usciva dal pronto soccorso, spiegando che alcuni teppisti hanno aspettato il momento buono e l’hanno colpito alla testa con un oggetto.

“Non ci ho capito più nulla per alcuni secondi”, ha confessato Kikò che ha aggiunto: “Ora faccio la Tac perché la botta è stata abbastanza forte”. Probabile che l’hairstylist racconterà ulteriori dettagli di quanto accaduto in uno dei programmi di Barbara d’Urso dal momento che anche la conduttrice è stata tirata in causa dagli aggressori.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Pomeriggio 5, Francesca Cipriani: “Sono stata ricoverata d’urgenza. Ho visto San Pietro che mi voleva consegnare le chiavi”

prev
Articolo Successivo

Morgan: “Hanno sfrattato un artista, è una barbarie. Del resto hanno ucciso Cristo, dopo può succedere di tutto”

next