Ad agosto la produzione industriale destagionalizzata aumenta dello 0,3% rispetto a luglio. Lo rileva l’Istat. Corretto per gli effetti di calendario, ad agosto 2019 l’indice complessivo è diminuito su anno dell’1,8% (i giorni lavorativi sono stati 21, contro i 22 di agosto 2018). Nella media dei primi otto mesi del 2019 l’indice ha registrato una flessione dello 0,9% sullo stesso periodo dello scorso anno.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Def, l’Ufficio parlamentare di bilancio valida Nota di aggiornamento. “Ma significativi rischi sulla crescita reale del pil”

next
Articolo Successivo

Decreto fisco, stop all’aumento delle tasse sulla fortuna: sostituito con un nuovo rialzo del prelievo su slot e videolotteries

next