Zlatan Ibrahimovic dopo Daniele De Rossi. L’idea, che solo un paio di anni fa sarebbe stata bollata come follia calcistica, è del direttore sportivo del Boca Juniors Nicolas Burdisso, ex compagno di squadra di entrambi i calciatori. L’ex capitano della Roma veste già la maglia degli xeneizes, mentre per l’attaccante svedese ci sarà ancora da aspettare. Secondo quanto riporta il quotidiano spagnolo As, il centravanti ex Juve, Milan e Inter è stato offerto dal suo procuratore Mino Raiola al club di Buenos Aires. Successivamente la notizia è stata seccamente smentita dall’agente dello svedese, ma conoscendo il modus operandi di Mino Raiola non è detto che faccia tutto parte di una strategia per portare Ibrahimovic alla Bombonera. Indubbiamente l’operazione piace ai dirigenti del Boca, dal presidente Daniel Angelici al direttore sportivo Nicolas Burdisso. Ibrahimovic si è ormai convinto di chiudere a fine anno la sua esperienza nella Major League Soccer americana, Mls, con la maglia dei Los Angeles Galaxy, ma nel contempo ha rifiutato una offerta proveniente dal Qatar. Sempre secondo ‘As‘, a lavorare sotto traccia all’operazione c’è proprio il ds argentino Burdisso, suo ex compagno di squadra ai tempi dell’Inter.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Malagò ribadisce: “Mie parole a Radio24? Razzismo fa male al calcio come giocatori che simulano”

next
Articolo Successivo

“Aldro vive con noi”, la coreografia dei tifosi della Spal in memoria di Federico Aldrovandi. Il padre Lino: “Che emozione”

next