“Sorrido quando le persone entrano in libreria per chiedermi un selfie. Credo che la semplicità del gesto abbia conquistato il pubblico perché oggi c’è una gran voglia di fermarsi e riprendersi un po’ del tempo che la vita frenetica porta via”. Paolo Baron, libraio ed editore, quattro mesi all’anno vive nel piccolo borgo di Acciaroli, frazione di Pollica, nel Cilento. E tutti i giorni, alle 20 circa, chiude la sua libreria sul porto per 15-20 minuti per dedicarsi al tramonto, che ama fotografare. Lo scatto che ritrae la porta chiusa del negozio con il cartello “chiuso per tramonto incombente” è diventato virale da qualche mese. “Mi ritaglio ogni giorno questi minuti per godere dei colori del tramonto. Ho avuto gravi problemi agli occhi ed è una sorta di compensazione di ciò che mi è mancato per tanti anni. Forse ciò che ha colpito le persone è anche la libertà di scegliere come gestire il proprio tempo“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Open Arms, la nave dell’Ong vicina a Lampedusa: le immagini riprese dalla spiaggia

next
Articolo Successivo

Open Arms, sbarcate 4 persone per cure mediche. L’Ong: “Ora far scendere tutti”

next