Funzionari federali dicono che non ci sono segni di sparatorie o di uomini armati nella sede centrale di Usa Today. Ma c’è stata una risposta delle forze della polizia“. Il tweet di Brad Heath, cronista del giornale, arriva dopo l’allarme scattato negli edifici della società a McLean, in Virginia, secondo cui un uomo armato si sarebbe introdotto negli stabili, dai quali sono stati fatte evacuare centinaia di lavoratori. Nessun active shooter, dunque, nel ‘Gannett Building’ (dal nome dell’editore) che ospita uffici non legati all’attività giornalistica. Gli agenti contea di Fairfax sono arrivati sul posto ma poco dopo hanno dichiarato di non avere rinvenuto “nessuna prova di gesti di violenza o feriti. Stiamo indagando”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Afghanistan, autobomba esplode a Kabul: almeno 14 morti e 145 feriti. Taliban rivendicano: “Risposta ai raid nemici”

prev
Articolo Successivo

Kashmir, caos e proteste nelle strade: morto un manifestante, centinaia di arresti. Il Pakistan taglia i rapporti con l’India

next