Le forze di Governo guadagnano consensi, quelle di opposizione calano. Il sondaggio commissionato da La7 a Swg danno la Lega e il Movimento 5 Stelle in crescita negli orientamenti di voto. Rispetto a una settimana fa, il Carroccio fa registrare un ritocco all’insù, passando dal 37,7% al 37,8%. Più importante la crescita del M5S, che dal 17,9% di metà luglio sale a quota 18,5%.

Per il momento, i pentastellati rimangono il terzo partito, nonostante la flessione del Partito Democratico, che una settimana perde mezzo punto percentuale, passando dal 22 al 21,5%. Punti in meno anche per Forza Italia e Fratelli d’Italia: il partito della Meloni in proporzione si avvicina, calando solo dello 0,1% (6,3 contro 6,4) mentre la perdita di consensi azzurra è più importante, dal 7 al 6,6%.

Fra i partiti minori, cala +Europa (2,8%), mentre salgono leggermente Verdi e Sinistra. Resta importante la percentuale di chi non si esprime: il 36% contro il 38% della scorsa settimana.

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Autonomia, Di Maio: “Va fatta ma bene. Se si gioca a spaccare l’Italia non lo permetto”

prev
Articolo Successivo

Sardegna, Solinas sceglie due fedelissimi del partito come consulenti. Costo? Un milione. Uno è a processo per turbativa d’asta

next