Un giovane di 22 anni è riuscito a scavalcare l’imponente cancellata che recinta Buckingham Palace e si è introdotto nel cortile della residenza della regina Elisabetta, poi ha bussato a uno degli ingressi chiedendo che gli venisse aperta la porta. È successo nella notte tra mercoledì e giovedì, mentre la Sovrana si trovava nel palazzo e stava riposando nei suoi appartamenti: il giovane è stato subito arrestato dalle guardie reali, che l’hanno poi consegnato a Scotland Yard.

La regina Elisabetta non si è accorta di nulla e ha scoperto dell’accaduto solo all’indomani. L’uomo non aveva armi con sé, ha precisato la polizia, escludendo qualunque ipotesi di matrice terroristica. I tentativi di intrusione a Buckingham Palace sono stati ricorrenti negli anni, in genere da parte di squilibrati. Il caso più clamoroso durante il regno di Elisabetta II fu quello di un tal Michael Fagan, che nel 1982 riuscì addirittura a entrare nel palazzo e a raggiungere l’appartamento reale in cui riposava la sovrana prima di essere scoperto e fermato.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Julio Iglesias è di nuovo padre a 75 anni: tribunale spagnolo riconosce Javier Sanchez Santos come suo figlio

prev
Articolo Successivo

Usa, il rapper R. Kelly arrestato per pedofilia e pedopornografia

next