A Napoli si sta svolgendo la trentesima edizione delle Universiadi estive e c’è già una candidata al titolo Miss della manifestazione. Si tratta dell’atleta del regno di Eswatini (Stato dell’Africa meridionale fino al 2018 noto con il nome di Swaziland). Quando la bellissima atleta ha fatto il suo ingresso, il pubblico del San Paolo la accolta con applausi e baci, a ricambiare i suoi. Un benvenuto caloroso che l’ha resa una delle protagoniste di questa edizione. Lei si chiama Erika Nonhlanhla Seyama, è nata nel 1994 ed è campionessa nazionale di salto in alto. Il suo record personale è di 1,83 metri stabilito ad Asaba nel 2018.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Liam Gallagher minaccia la moglie di Noel. E il fratello risponde

next
Articolo Successivo

Harry e Meghan, niente crisi tra i due: la gelosia del Principe alla partita di baseball

next